04 dicembre, 2016

I: MAMMA E CUCCIOLI RECUPERATI DA UNA BUCA - TAGLIA MEDIA - PROV. DI ROMA

 

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Angelipelosi <angeli.pelosi@gmail.com>
Date: 2 dicembre 2016 21:07
Oggetto: MAMMA E CUCCIOLI RECUPERATI DA UNA BUCA - TAGLIA MEDIA - PROV. DI ROMA
A:

L'ULTIMA CUCCIOLA E' STATA RECUPERATA OGGI!

Grazie mille alla tenacia dei volontari che non si sono scoraggiati....Roberto, Francesca, Sonia, Fiorella e Francesco....grazie di cuore!

 

Recentemente in provincia di Roma, una mammina e i suoi cuccioli sono stati trovati in campagna in condizioni precarie. Alcuni dei piccoli e la mamma sono stati recuperati, ma due di loro si sono infilati in un buco del terreno e i volontari stanno cercando di recuperarli da settimane, anche con l'aiuto di esperti speleologi e un catturatore.

Una finalmente è stata catturata dopo giorni e giorni di appostamenti, ma ancora nulla per l'altro. I volontari stanno facendo i turni, anche di notte, per effettuare questo ultimo recupero, ma la situazione è difficile, soprattutto con il freddo che è sopraggiunto.

Intanto la mamma e i cuccioli sono in un appoggio non adatto al loro benessere, un recinto dove fa un gran freddo e dove non possono ricevere tutte le attenzioni di cui avrebbero bisogno; è necessario trovare una sistemazione alternativa al più presto, per prestare loro tutte le cure del caso e poter cominciare a trovare adozioni per loro.

Si tratta di 2 maschi e 5 femmine, futura tg media (la mamma è una giovanissima lupetta di taglia media contenuta), sono stati sverminati e presto vaccinati

 

Per info e adozione

 

 cuoredicane@gmail.com - tel 3936095360 oppure angeli.pelosi@gmail.com 3921338197

 

Grazie a tutti!

 

 

27 novembre, 2016

AGGIORNAMENTO E RINGRAZIAMENTI CANI AVVELENATI - PROV. ROMA

Buonasera a tutti,

finalmente riesco a trovare il modo di inviare aggiornamenti circa i due cani avvelenati in provincia di Roma, di cui all'appello che riporto in basso.

Sandra e Raimondo (così li hanno chiamati, perché inseparabili) stanno bene. Grazie al vostro aiuto è stato possibile fornire tutte le cure necessarie, e si stanno riprendendo alla grande.

Mentre lottavano per la vita Raimondo, un po' più forte, ha aiutato e sostenuto Sandra, standole accanto, aiutandola a mangiare spingendole con il naso il cibo accanto al muso quando lei non ce la faceva. Non sappiamo in quanti esseri umani si possa trovare un tale affetto e tenerezza, speriamo ce ne siano tanti.

 

Giovedì Sandra è stata sterilizzata, purtroppo c'è il sospetto che abbia la leishmaniosi e deve fare delle analisi. Anche la loro sorellina, l'hanno chiamata Tina, è stata raccolta e deve essere sterilizzata. Lei per fortuna non ha mangiato il veleno (è un po' timida, per fortuna, e non è riuscita a mangiarlo).

Questa mail è per ringraziare tutte le persone eccezionalmente generose e di cuore che hanno voluto contribuire alle loro cure, e queste sono:

 

Bortignon Davide ,Melchiori Monica  

-Aiello Gioconda    

-Fao Pet

-Bianchi Fabrizia                                                                                                                                                     

-Paola Badalucco                                                                    

Zavatti Meris,Faccini Barbara                                                

-Sardi Marisa  Rosangela, D'Agostino Gioacchino              

-Serena Nicolai                                                                    

-Liso Luigi,Liso Alessandro, Oliveto Alba                        

-Turturici Ilaria                                                                    

-Michel Valeria                                                                    

-Carlotta Nadia                                                                    

- Mastropietro Francesco                                                        

-Felli Roberta                                                                        

-Siri Massimo                                                                        

-Lonoce Ayres Wanda                                                          

-Maldini Catia                                                                          

-Capezzone Fabrizio, Arcidiacono Paola                              

-Annibali Dante                                                                        

-Vinai Riccardo Castagneri Mariella                                    

Fiori Patrizia                                                                          

-Pascucci Antonella, Spezzaferri Marco        

- Bergonzini Nadia, Zonna Luigia                    

- Ceroni Maria                                                    

 

Totale  1.805. 00

Questi soldi, oltre a coprire le spese di tanti giorni di ricovero e cure, hanno pagato le loro medicine e le sterilizzazioni. Qualcosina è avanzato, e lo stanno utilizzando per continuare a curarli e mantenerli, al momento in pensione.

 

Ora però vi chiediamo un altro aiuto: Sandra e Raimondo, e la dolce Tina, avranno bisogno di una casa. Dopo quello che hanno passato, non è pensabile, non è giusto, che il loro destino sia di rimanere in un rifugio per tutta la vita.

E a voi che li avete salvati, a voi che avete diffuso il loro appello, a voi che avete seguito la loro storia e vi siete preoccupati di loro chiediamo: prendeteli a cuore ancora una volta, aiutateci a trovare loro una famiglia con cui passare il resto della vita. Hanno tanto da dare.

Sono taglie medie, molto giovani e affettuosi.

 

Per informazioni logos_associazione@libero.it  tel. 3391400995 o cuoredicane@gmail.com tel 3936095360

Per favore diffondete questo messaggio, in modo che tutti coloro che si sono interessati ricevano questi aggiornamenti!!

Grazie

Loredana

 

Da: Cuoredicane [mailto:cuoredicane@gmail.com]
Inviato: venerdì 28 ottobre 2016 17:46
Oggetto: CANI AVVELENATI E IN FIN DI VITA, HANNO BISOGNO DI AIUTO!! - PROV. ROMA

 

Di nuovo la campagna, nella maledetta provincia di Roma dove gli animali sono trattati come spazzatura, come qualcosa che si getta e si abbandona in strada senza rimorsi.

Tre cani giovani, di taglia media contenuta, probabilmente abbandonati dall'ultima estate. Vagavano da tempo, affamati e stanchi, quasi scheletrici, tra l'indifferenza della gente. Finchè qualcuno ha pensato bene di gettare del veleno per lumache e loro sono stati le vittime. La più piccola si è salvata, ma l'altra femmina e il maschio sono stati segnalati mentre erano in preda alle convulsioni e al vomito.

La femmina, la lupetta marrone, era incinta e forse per questo, più affamata degli altri, ha assunto una dose maggiore di veleno. Ora sono ricoverati, e stanno lottando tra la vita e la morte. Il maschio sta un po' meglio, la femmina continua ad avere convulsioni e a vomitare. I cuccioli che aveva in grembo sono morti ormai, ma finchè non è fuori pericolo non può essere operata.

I veterinari hanno fatto un certificato che attesta l'avvelenamento e nei prossimi giorni l'associazione sporgerà denuncia. E' la solita denuncia verso ignoti, la solita battaglia contro i mulini a vento, sperando che alla fine anche le forze dell'ordine si sensibilizzino e che qualcosa cambi in quel maledetto territorio.

 

I volontari dell'associazione LOGOS affrontano ogni giorno sfide allucinanti, imbattendosi in atrocità di ogni genere, nei confronti degli animali. Non si tirano mai indietro, ma non hanno aiuti dalle istituzioni e ogni loro intervento devono pagarlo con le loro stesse forze.

Ora, già allo stremo per i circa 20 cuccioli soccorsi nelle ultime settimane, si trovano a dover affrontare anche questo.

Io vi chiedo aiuto in nome loro. Anche un piccolo aiuto, pochi euro da parte di tutti noi possono fare la differenza tra la vita e la morte di queste creature.

Aiutateli a salvarli. Aiutateli a dare loro il meglio delle cure possibili.

 

Per informazioni contattare logos_associazione@libero.it tel 3391400995

 

Per chi volesse contribuire queste le loro coordinate. Anche pochissimo euro sono importantissimi per loro.

Associazione volontariato Logos, IBAN : IT40H0200839152000101862716

 

Unicredit Banca filiale di Guidonia Montecelio

 

 

Il giorno 27 ottobre 2016 21:46, logos_associazione@libero.it <logos_associazione@libero.it> ha scritto:

Loro sono gli ultimi due trovati!

Mi è arrivata una telefonata che mi avvertiva di questi cani avvelenati e loro non potevano fare nulla xche' stavano lavorando!

Quando siamo arrivate davanti ai nostri occhi abbiamo avuto una delle scene più  brutte che io abbia mai visto!

 

Tremavano rannicchiati uno vicino all'altro e si facevano forza ,la femminuccia da subito si vedeva che stava più male, caricati in macchina li abbiamo portati subito dal nostro veterinario che li ha sedati e gli ha  praticato le prime cure, hanno continuato ad avere crisi epilettiche  e sono stati ricoverati, stanno facendo dei piccoli miglioramenti ma la situazione rimane grave!

La femminuccia ha mangiato tanto più veleno del maschietto !

Sono stati avvelenati con la metaldeide ,veleno antilumaca.

Speriamo bene,non ricordo un periodo pieno come questo di emergenze siam veramente esausti fisicamente e mentalmente.

 

 

26 novembre, 2016

BULLDOG AMERICANA, DUE ANNI, CERCA CASA - PROV. ROMA

Ecco Sofia, una simpaticissima e dolcissima bulldog americana di due anni, recuperata dall'associazione LOGOS di Sant'Angelo Romano.

Sofia è stata tenuta per tutti i suoi due anni di vita su un terrazzo, dal quale usciva pochissimo, assieme ad un rottweiler maschio molto aggressivo, che non la faceva mangiare e la mordeva. Quando è stata recuperata, Sofia era piena di ferite sulla testa e sul collo. E' stata utilizzata come fattrice e i suoi cuccioli sono spariti, tranne l'ultimo, che è stato recuperato assieme a lei e dato in adozione.

Sofia ora sta bene, è sana, vaccinata, microchippata e sterilizzata. Molto molto buona e ben socializzata non dà problemi con gli altri cani sia maschi che femmine, è abituata al guinzaglio e a stare da sola in casa. È di una dolcezza disarmante, e saprà incantare chiunque voglia accoglierla nella propria casa. E' una taglia media.

Si trova in provincia di Roma ma per una eventuale ottima adozione prendiamo in considerazione anche richieste da altre regioni del centro nord.

Per informazioni e adozione logos_associazione@libero.it tel 3391400995 o cuoredicane@gmail.com tel. 3936095360

Grazie a tutti per l'aiuto nella diffusione e pubblicazione in rete di questo messaggio.

Loredana

25 novembre, 2016

AGGIORNAMENTI BIANCA, CAGNOLINA CON LE ZAMPE AMPUTATE!! - ROMA

Ci scusiamo per il ritardo, ma tra mille emergenze, appelli e situazioni su cui intervenire, è sempre difficile rimanere al passo con le notizie e gli aggiornamenti.

Per chi non la conoscesse, la storia di Bianca è raccontata in calce a questo messaggio.

 

Come alcuni di voi avranno letto sull'evento FB dedicato a lei, Bianca ha fatto in clinica i calchi per le protesi, da spedire in Inghilterra. Purtroppo  uno dei calchi non andava bene, e va rifatto, con ulteriori spese di materiali e spedizione.

Però grazie alla vostra generosità Bianca non dovrà preoccuparsi, perché i soldi ci sono e dovrebbero ormai bastare per tutto, se non ci saranno altri imprevisti.

Vogliamo ringraziare le persone che hanno di nuovo contribuito alla realizzazione di questo sogno, che Bianca torni a camminare. Queste persone sono, in ordine di arrivo del contributo:

 

Bianchi Fabrizia                                                                              

Paola Badalucco                                                                              

Michel Valeria                                                                                    

Erler Maria Luisa                                                                              

Nicoletta e Bianca Maria Polledro                                                

Filippi Massimo e Ambrogio Cinzia                                              

Felli Roberta                                                                                  

Ferraro Loredana                                                                          

Eginni Daniela                                                                              

Lionetti Susanna                                                                                                                                                      

Del Sal Renata                                                                              

Ludovica Morana                                                                          

Ernestina Luigia Perego                                                            

 

Per un totale          1.115,00

 

Questo il riepilogo delle ultime spese:

 

69,00 euro (synulox, clorexiderm, previcox post sterilizzazione)

39,00 euro antibiotico per tosse dei canili avuta dopo l'operazione

55,00 euro occorrente post operatorio per medicazione ferite e medicazione zampine

100,00 euro pappa per Bianca 

94 euro nuovo ordine di vetroresina  

 

3650,00 è il totale della scorsa volta

1.115.00 questa volta 

sono stati spesi 400,00 euro più i € 94,00 del nuovo ordine che deve ancora partire

totale rimanente 4,250,00

le protesi costeranno € 3,600,00, poi si dovrà considerare la spedizione ed eventuali aggiustamenti, se tutto va bene la cifra necessaria è stata raggiunta!!!.

 

Per il momento perciò potete interrompere l'invio di aiuti, vi ringraziamo di cuore e vi daremo nuove notizie prima possibile!!!

Grazie ancora a tutti, non avremmo mai pensato che la generosità e la solidarietà delle persone potesse arrivare a tanto.

A volte gli esseri umani dimostrano di essere migliori di quello che ci aspettiamo… voi siete stati meravigliosi, senza di voi Bianca non avrebbe avuto speranze.

Vi abbracciamo tutti virtualmente, non ci sono parole per ringraziarvi davvero.

A presto, speriamo, con i nuovi aggiornamenti!

 

 

Da: Cuoredicane [mailto:cuoredicane@gmail.com]
Inviato: giovedì 22 settembre 2016 18:52
Oggetto: AGGIORNAMENTI BIANCA, CAGNOLINA CON LE ZAMPE AMPUTATE!! - ROMA

 

Ultimi aggiornamenti per Bianca, la cagnolina dalle zampine amputate da un laccio da bracconiere:

(Chi non avesse ancora letto la sua storia trova tutto qui: http://cuore-di-cane.blogspot.it/2016/03/nuovi-aggiornamenti-bianca-maremmanina.html )

 

Lunedi' 12 settembre la piccola e' stata portata in clinica perche' avevamo appuntamento per  iniziare la preparazione di Bianca per i calchi, necessari per la costruzione delle protesi che la faranno camminare di nuovo.

Il veterinario ortopedico che la sta seguendo ha preso sulla piccola diverse misure che occorrono alla ditta americana per le protesi.

Bianca e' stata vista anche dalla fisioterapista che ha iniziato con lei delle sedute con la physioball in quanto l'unico modo per far si che i calchi siano per cosi' dire il piu' veritieri possibile e' farli mentre Bianca sara' posizionata sulla physioball e dovra' rimanerci sopra il piu' ferma possibile e da sveglia per almeno 7 minuti.

 

Bianca nei mesi scorsi ha avuto due calori molto ravvicinati (non era stato possibile sterilizzarla prima) a distanza di circa tre mesi e quindi il dottore le ha voluto fare analisi del sangue ed ecografia. Purtroppo questa ha evidenziato un ovaio sinistro preoccupante come dimensioni e caratteristiche ed una ciste abbastanza grande, e per questo è stato deciso di  operarla urgentemente per asportare la ciste e sterilizzarla per non incorrere in eventuali infezioni che avrebbero pregiudicato la salute della piccola.

 

La sterilizzazione ed operazione per asportazione di questa ciste dovevano essere fatte il prima possibile  infatti Bianca è stata sterilizzata ieri.

Questo intervento però ritarderà un pochino i veri e propri calchi poichè finchè avrà i punti non potrà stare sulla physioball.

 

Il costo di analisi, ecografia, operazione e successiva sterilizzazione scontato al massimo è di 320 euro.

 

Altro grande problema e' la futura spedizione delle protesi: l'imballaggio professionale che consiste in una teca di legno fatta su misura ha un costo che si aggira tra i 100 ed i 150 euro e la spedizione vera e propria sono almeno altri 250 euro

Alleghiamo il preventivo della clinica.

 

Questa di seguito è la lista delle persone che generosamente hanno voluto ancora aiutare Bianca, e che vogliamo ringraziare veramente di cuore:

-Fabrizia Bianchi  
-Maria Luisa Salvia

-Carla Collini
-Paola Arcidiacono
-Elena Nannicini
 -Christian Fantinato
-Paola Milano
-Susanna Menczer
-Ernestina Perego
-Loredana Ferraro
-Morena Ludovica
-Pina Russo
-Nadia Colzi
-Francesca Lazzeri
-Stefano Abarth Stefano
- Sabrina Leti

-Polledro Bianca Maria
-Giusti Maddalena
-Tiziana Sabatini

-Daniela  De Sanctis
-Martina Lucarelli
-Paola Badalucco
-M.Luisa Erler
-Lisa Romiti
-Sabrina Milani
-Panella Dalila
-Michel Valeria
-Claudia Arcidiacono
-Carlassara Claudia
-Eginni Daniela
-Sellitri Geraldine
-Castiglioni Ruggero
-Del Sal Renata
-Felli Roberta
-Marnetto Gaia
-Ceria Giorgio
-Filippi Massimo Ambrogio Cinzia Francesca
-Casanova Nicoletta
- Allevi Leopoldo ,Giuseppe Pizzoli, Federica Maria Giovanna

(se abbiamo per errore dimenticato qualcuno ci scusiamo e vi preghiamo di avvisarci per correggere la lista)



Per un totale di  3015 euro.


Dei 1400,00 che erano rimasti in cassa dai conti precedenti sono rimasti 630 euro, dopo queste spese sostenute:

 
-400,00  euro da marzo ad oggi di pappa e gli integratori che prende
-150.00 per pagare il kit per i calchi dagli Stati Uniti
-100.00 creme e garze e Iruxol di cui ha avuto bisogno quando di è fatta male ad agosto
-120.00 occorrente per lo stallo di agosto (i costi di umido, crocchette, traversine, salviettine)

 

Aggiunti ai 3015  raccolti successivamente, abbiamo un totale di € 3650

 

Le protesi da sole costano circa 3000 sterline (circa 3550 euro), se non ci sono problemi di aggiustamenti.
 
Considerati i costi della sterilizzazione e le spese di spedizione dei calchi (poi però dovremo pagare anche le spese di spedizione delle protesi), siamo sotto di circa 700/800 euro, se tutto va bene.

Vi chiediamo di rimanere vicino a Bianca, abbiamo fatto tanto finora, la strada è ancora lunga e difficile ma possiamo farcela, tutti assieme.

 

Ringraziando tutti riportiamo di seguito  le coordinate bancarie dove poter fare le donazioni:

 

Associazione volontariato Logos, IBAN : IT40H0200839152000101862716

 

Unicredit Banca filiale di Guidonia Montecelio

 

Grazie per tutto il vostro sostegno, materiale e morale, senza il quale non potremmo andare avanti.

 

 

24 novembre, 2016

RINNOVO ANCORA, SEMPRE PIU' URGENTE!!! CAGNOLINO TG PICCOLA A CATENA - PROV. ROMA

Lillo, il piccolo cagnolino tenuto legato a catena è stato recuperato e ora si trova in un box, in provincia di Roma. Soffre molto questa condizione, cerca tantissimo le persone e il contatto con l’uomo. Pesa circa 10 kg, è dolcissimo. Bravo al guinzaglio, non ha problemi con i gatti o altri cani, adora i bambini.

Possibile che non ci sia un posticino per lui? Lo stallo è solo temporaneo, se non trova casa al più presto a Natale finirà in canile!!!

Per favore, mettetevi una mano sulla coscienza, aiutatelo.

 

 

Da: Cuoredicane [mailto:cuoredicane@gmail.com]
Inviato: giovedì 27 ottobre 2016 09:20
Oggetto: RINNOVO, SEMPRE PIU' URGENTE!!! CAGNOLINO TG PICCOLA A CATENA - PROV. ROMA

 

So di aver mandato questo appello solo pochi giorni fa, ma evidentemente non sono stata chiara circa l’urgenza della situazione.

Il cagnolino sta vivendo in strada, fuori dalla porta della signora che lo ha trovato, legato ad una catena. E’ esposto alle intemperie, al freddo che in quella zona si fa sentire parecchio, e ieri sera era anche lì fuori da solo, legato, mentre la terra tremava forte.

Se non salta fuori subito uno stallo o adozione per lui la signora, suo malgrado, sarà costretta a portarlo in canile perché lì non può proprio più stare.

Vi prego perciò di darci una mano diffondendo questo appello a tutti i vostri contatti!

Per informazioni e adozione contattare cuoredicane@gmail.com tel 3936095360

 

 

Da: Cuoredicane [mailto:cuoredicane@gmail.com]
Inviato: venerdì 21 ottobre 2016 11:42
Oggetto: URGENTISSIMO! CAGNOLINO TG PICCOLA A CATENA - PROV. ROMA

 

Abbandonato quest'estate durante una festa di paese, in provincia di Roma vicino Subiaco. La festa è finita e in piazza è rimasto lui, da solo e spaesato.

La signora che l’ha raccolto però pare sia allergica e non può tenerlo in casa. Non avendo un giardino privato perciò, Lillo è costretto a stare fuori di casa, in strada, legato a catena (come vedete dalle foto).

Visitato dal veterinario gode di ottima salute, ha circa due anni, non ha il microchip. È abituato a stare in casa, non sporca. adora i bambini e i gatti. È un cane buonissimo, pesa una decina di kg circa.

 

E’ importante portarlo via prima possibile, perciò oltre ad una buona adozione cerchiamo per lui anche uno stallo temporaneo, per toglierlo da quella situazione e dalle intemperie e freddo che già è arrivato in quei paesini di montagna.

 

Potete aiutarci per favore? E’ veramente un caso urgente

Per informazioni e adozione contattare cuoredicane@gmail.com tel 3936095360

 

Grazie a tutti

Loredana